Pubblicato l'ammontare del contributo per i PFU dei veicoli a fine vita

Sul sito del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare è stato pubblicato il Decreto Direttoriale n° 3271 del 26 aprile 2012 (in vigore dal 11/05/2012) che fissa, per ogni categoria di veicolo, la misura del contributo per gli pneumatici fuori uso (PFU) derivanti dalla demolizione di veicoli da applicarsi all'atto della vendita da parte dei concessionari.

Come previsto dal D. M. 82/2011, il contributo per la copertura dei costi di raccolta e gestione degli pneumatici dei veicoli a fine vita è riscosso dal rivenditore del veicolo all'atto della vendita e deve essere indicato chiaramente in fattura.

Concessionari, venditori e succursali di vendita delle case di produzione/importazione di autoveicoli, motoveicoli, ciclomotori, etc... si iscrivono quindi al sito del Comitato dei PFU dei veicoli a fine vita (www.pneumaticifuoriuso.it) in modo da poter versare periodicamente al fondo costituito presso l'ACI il contributo riscosso al momento della vendita.

Alle pagine di seguito indicate si trovano le informazioni necessarie per:
- la registrazione al Comitato PFU dei veicoli a fine vita
http://www.pneumaticifuoriuso.it/index.php?id=8
- i contributi da applicare divisi per le diverse categorie di veicoli
http://www.pneumaticifuoriuso.it/fileadmin/user_upload/Documenti/Decreti/Tabella_Categoria_Contributo.pdf
- la classificazione dei veicoli a motore secondo l'art. 47 del Codice della Strada
http://www.aci.it/sezione-istituzionale/al-servizio-del-cittadino/codice-della-strada/titolo-iii-dei-veicoli/art-47-classificazione-dei-veicoli.html

cosa ti offriamo

servizi web