Anche quest'anno, visto l'ennesimo rinvio del SISTRI, le imprese obbligate saranno tenute a presentare alla Camera di Commercio territorialmente competente, il Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD) relativo ai rifiuti prodotti/trasportati/gestiti nell'anno 2016.

 Ricordiamo chi sono gli obbligati alla Comunicazione Rifiuti:

- chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti;
- commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione;
- imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti;
- imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
- imprese ed enti che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi.

Non essendoci state, fino ad ora, modifiche di legge, la modulistica per la presentazione del MUD sarà uguale a quella utilizzata per la dichiarazione presentata l'anno scorso. La scadenza, invece, essendo il 30 aprile un giorno festivo, è prorogata al primo giorno seguente non festivo, ovvero al 2 maggio.

Si ricorda che la presentazione del MUD avviene esclusivamente in modalità telematica attraverso il sito www.mudtelematico.it (solo per alcuni soggetti è ancora possibile la presentazione cartacea del MUD).

La CNA è a disposizione delle imprese per adempiere all'obbligo in materia.

INFO E CONTATTI

Luana Pongiglione

tel. 019/829708-int. 3
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Simone Viazzo

tel. 019/829708-int. 3
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

cosa ti offriamo

servizi web