In diverse parti d'Italia giungono segnalazioni riguardanti lo scorretto comportamento di alcuni organismi di certificazione che, per rilasciare alle persone certificate la documentazione necessaria per trasferire la propria certificazione ad un altro organismo, chiedono il pagamento di importi ingiustificati.

logo agcom

Questa pratica si cela sotto varie voci come ad esempio consegna documentazione di trasferimento o dichiarazione di assenza pendenze, che spesso per la loro entità impediscono di fatto, o rendono quanto meno difficoltoso, il libero passaggio da un organismo a un altro.

Tale circostanza sta creando diverse criticità ai soggetti che vogliono legittimamente cambiare
organismo di certificazione e che si trovano a dover corrispondere somme di cui non si comprende a che titolo debbano essere corrisposte.

Tali costi, peraltro non previsti dal tariffario consegnato dagli organismi al Ministero dell’Ambiente, potrebbero essere considerati come vessatori e, pertanto, costituire un ostacolo alla libera concorrenza.

Per questi motivi abbiamo deciso di segnalare il problema all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCOM).

Per rendere tuttavia esecutive queste denunce abbiamo la necessità di produrre documentazione che comprovi le richieste di pagamento eventualmente ricevute dai nostri associati e pervenute presso i nostri uffici CNA.

E’ del tutto evidente che, senza questo tipo di documentazione probante, qualsiasi segnalazione ad AGCOM sarebbe poco efficace.

Raccomandiamo quindi tutte le aziende che dovessero ricevere tali richieste di provvedere a segnalarlo immediatamente ai nostri uffici (referente: Simone Viazzo - e-mail: simone.viazzo[at]cnasavona.it)

cosa ti offriamo

servizi web