Questi i principali interventi:

A) 5,8 MILIONI AI BONUS PER LE IMPRESE CHE ASSUMONO
B) CONVENZIONE CON ANPAL SERVIZI E PROGETTO "PASCAL"
C) PIANO "OVER 40" (in scadenza)
D) INCENTIVO A SUPPORTO DELL’INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE DONNE VITTIME DI VIOLENZA

download 1 copia copia copia copia copia copia copia copia copia copia copia

A) 5,8 MILIONI AI BONUS PER LE IMPRESE CHE ASSUMONO

Regione Liguria Bonus finanzia con 1,8 milioni da fondi FSE – implementabili se i risultati si dimostreranno positivi – bonus assunzionali dai 2.000 ai 6.000 euro per le assunzioni di lavoratori che si trovino in stato di disoccupazione o in cassa integrazione guadagni straordinari, che abbiano già ricevuto la lettera di licenziamento e che siano in possesso dei seguenti requisiti: Dichiarazione di Immediata Disponibilità; Patto di Servizio o Patto per il Lavoro ai sensi del decreto del Reddito di Cittadinanza; aver concluso almeno una misura di Politica attiva prevista dal Patto.

Le domande da parte delle imprese per la richiesta dei Bonus assunzionali possono essere presentate dal 1 ottobre 2019 fino al 30 dicembre 2020 per assunzioni effettuate a partire dal 1 settembre 2019. 

La Giunta Regionale ha inoltre approvato un nuovo avviso per l'erogazione di bonus occupazionali dai 3.000 ai 6.000 euro nell’ambito del "Patto del lavoro nel Settore del Turismo" con impegno di 4 milioni di euro di fondi FSE.

La novità riguarda le imprese della ristorazione con somministrazione, gelaterie e pasticcerie, bar e altri esercizi simili senza cucina, che potranno anch’esse presentare istanza per le assunzioni.

I bonus hanno un importo variabile in relazione alla tipologia contrattuale di assunzione ed è previsto un sistema di premialità. Inoltre è stata introdotta una quota di riserva pari a 300.000 euro a favore di tutte le imprese che provvedano all’assunzione degli allievi formati nei percorsi formativi per le professioni del turismo e ai quali sia stato rilasciato l’attestato di qualifica, specializzazione o frequenza. Le imprese potranno far richiesta con le medesime tempistiche dei bonus assunzionali ma per assunzioni effettuate a partire dal 1 aprile 2019.

B) CENTRI PER L’IMPIEGO: CONVENZIONE CON ANPAL SERVIZI E 8 MILIONI PER PROGETTO  “PASCAL”

Regione Liguria ha approvato l’avviso pubblico per la realizzazione di percorsi di reimpiego rivolti ai lavoratori in cerca di occupazione in carico ai Centri per l’Impiego denominato Progetto “Pascal - Politiche Attive per lo Sviluppo delle Competenze e del Lavoro". Le risorse disponibili nel biennio 2019-2020 ammontano a 8 milioni di euro, da fondi FSE. 

I destinatari del progetto sono le persone che abbiano rilasciato la DID (Dichiarazione di Immediata Disponibilità al Lavoro o alla partecipazione di misure di politica attiva), percettori o non percettori di prestazioni di sostegno al reddito, che siano residenti in Liguria e che abbiano compiuto 30 anni. 

Sono previste due tipologie di percorsi di reimpiego: uno verso il lavoro subordinato e l’altro verso il lavoro autonomo, a seconda delle esigenze specifiche dei lavoratori.

A queste misure occupazionali va aggiunto anche il progetto regionale “Fast” (Fondo anticrisi sostegno territoriale) finanziato dal Fondo Sociale Europeo per 1.300.000 euro destinato ai lavoratori disoccupati a seguito di licenziamento collettivo e ai lavoratori in Cassa Integrazione Straordinaria che abbiano ricevuto lettera di licenziamento.
Si tratta di uno strumento sperimentale e innovativo, operativo prossimamente presso i Centri per l'Impiego, che nasce per sostenere lavoratori in difficoltà attraverso percorsi di reimpiego, sia verso il lavoro subordinato, sia verso il lavoro autonomo. L'assegnazione delle risorse è basata su criteri che valorizzano l'incentivo a collocare i lavoratori che partecipano ai percorsi.

Infine, la Giunta Regionale ha approvato lo schema di Convenzione con Anpal Servizi S.p.A relativamente al “Piano straordinario di potenziamento dei Centri per l’Impiego e delle politiche attive del lavoro” approvato in Conferenza Stato-Regioni il 17 aprile 2019.
La convenzione con Anpal Servizi ha l'obiettivo di assicurare l'attività di supporto affiancando gli operatori dei Centri per l’Impiego regionali anche in attività dirette rivolte agli utenti: per erogare l’assistenza ai centri Anpal Servizi si avvarrà di 66 navigator.

C) IN SCADENZA IL PIANO “OVER40”

Si ricorda che rimane ancora aperto fino al 30 settembre 2019 il progetto Linea B del Piano “Over40” - Percorsi occupazionali per favorire l’inserimento lavorativo delle persone con più di 40 anni di età – Por Fse 2014-2020 rivolto alle imprese che assumono disoccupati con più di 40 anni non percettori di ammortizzatori sociali, attivi nella ricerca del lavoro che hanno sottoscritto un Patto di Servizio con il centro per l’impiego e hanno attivato almeno un servizio di politica del lavoro.

In caso di assunzione le tipologie contrattuali ammesse agli incentivi sono le seguenti:

a)contratto a tempo indeterminato;
b)contratto a tempo determinato, anche a scopo di somministrazione, di durata pari o superiore a sei mesi.

In caso di lavoro a tempo parziale (comunque almeno pari al 60% delle ore settimanali previste dal CCNL applicato), l’importo è ridotto per la percentuale rapportata all’orario a tempo pieno.

I Bonus sono graduati come di seguito indicato sulla base della sola tipologia contrattuale applicata.

  • Tipologia contrattuale Importo (euro) Socio Lavoratore o Dipendente assunto con contratto a tempo indeterminato - 4.500
  • Dipendente assunto con Contratto a tempo determinato o somministrazione di durata di almeno 6 mesi - 1.000
  • Dipendente assunto con Contratto a tempo determinato o somministrazione di durata di almeno 12 mesi - 2.000

D) INCENTIVO A SUPPORTO DELL’INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE DONNE VITTIME DI VIOLENZA DI GENERE

Regione Liguria, con DGR n. 1058 del 14/12/2018 ha previsto la realizzazione di interventi di sostegno all’autonomia delle donne vittime di violenza di genere, in carico ai Centri anti violenza accreditati dalla Regione Liguria e ai servizi sociali territoriali, attraverso la concessione di contributi finalizzati a sostenere il loro inserimento lavorativo.

I beneficiari dell’incentivo saranno tutti i soggetti che assumeranno le donne vittime di violenza in percorso presso i Centri Anti violenza Liguri iscritti nell’elenco regionale dei centri anti violenza accreditati della Regione Liguria o in carico ai servizi sociali territoriali.

Il percorso di inserimento lavorativo deve essere incluso in un progetto di uscita dalla violenza.

Le tipologie contrattuali che sono ammesse agli incentivi sono il contratto a tempo determinato e indeterminato ed i tirocini.

Non sono invece ammessi agli incentivi le seguenti tipologie contrattuali: il contratto per il lavoro domestico, ripartito e accessorio, e il contratto di collaborazione coordinata a progetto o continuativa.

Il finanziamento previsto dal provvedimento sarà così regolato: 

  • se il contratto è full-time a tempo determinato e ha una durata di 3 mesi il contributo potrà arrivare fino a 900 euro,
  • in caso di full-time a tempo determinato, con durata compresa tra i 3 e i 6 mesi, il contributo potrà arrivare fino a 2000 euro.
  • Se la durata contrattuale aumenta nella fascia di tempo compresa tra i 6 e i 12 mesi il contributo potrà arrivare sino a 4000 euro, mentre in caso di full-time a tempo indeterminato il contributo potrà salire fino a 6000 euro.
  • Nel caso di attivazione di contratto part-time, l’importo dell’indennità sarà ridotto della metà rispetto agli importi precedentemente indicati.

Qualora vengano attivati tirocini, l’indennità sarà erogata in questa misura: 300 euro per un tirocinio della durata pari a 3 mesi; fino a 800 euro per un tirocinio da 3 a 6 mesi; fino a 1.600 euro per un tirocinio da 6 a 12 mesi.

La domanda di contributo a sostegno dell’inserimento lavorativo delle donne vittime di violenza, correlata dagli allegati e dalla modulistica, dovrà essere inviata via pec ad AliSEO, alla mail: direzione@pec.aliseo.liguria.it.

Il termine di scadenza per la presentazione delle domande è il 31/12/2019 alle ore 12.00. L’avviso con tutti i dettagli è pubblicato sul sito di AliSEO, www.aliseo.liguria.it.

cosa ti offriamo

servizi web