Vi informiamo che si è tenuto alle ore 14.00 di oggi pomeriggio un vertice presso la Prefettura di Savona nel quale sono state date alle Associazioni, agli Organi e agli Enti presenti alcune importanti indicazioni riguardanti la viabilità riferita al tratto della A6 Torino / Savona.

download 1 copia copia copia copia copia copia copia copia copia copia copia copia

 

Vi anticipiamo le informazioni che sono state comunicate in attesa della diffusione di un comunicato ufficiale a cura della Prefettura stessa.

L’apertura avvenuta della A6, con transito in unica carreggiata nel tratto interessato dal crollo del viadotto, è condizionato da due limitazioni riguardanti:

A) eventuali ulteriori movimenti della frana che purtroppo al momento non è statica. Sono stati disposti dei segnalatori riguardanti il movimento della frana in modo tale da poter segnalare un eventuale stato di allerta.
In base a questo può essere disposta, senza alcun preavviso, l’immediata chiusura del tratto autostradale e il deflusso dei mezzi ancora transitanti in essa

B) eventuali nuove allerte meteo. In caso di allerta arancione verrà disposta la chiusura del tratto ad inizio precipitazioni. In caso di allerta rossa verrà disposta la chiusura immediatamente (anche se in quel momento non piovesse ancora).
In caso di chiusura, dall’uscita obbligatoria al casello di Altare, verrà disposto il transito verso la strada A29 (Cadibona)*. In caso di ulteriore limitazione disposta per i mezzi pesanti, questi dovranno invertire il senso di marcia e proseguire in direzione Torino verso la A21 (anche in caso di neve).
Non avverrà alcun traghettamento/navettamento fino a quando non sarà disposta la riapertura dell’autostrada.

* l’apertura della A29 è disposto per la mattinata di domani ma non è stato precisato l’orario.


cosa ti offriamo

servizi web