E’ stato messo a disposizione da parte del ministero dello Sviluppo Economico l’elenco delle imprese alle quali risulterebbe assegnabile il voucher per la digitalizzazione delle Pmi, tra cui troverete anche la vostra attività

voucher copia

ELENCO IMPRESE AMMISSIBILI (scarica)

Nell’elenco non è indicato l’importo del Voucher concedibile, in quanto il Ministero, considerato che il riparto delle risorse oggi disponibili tra le oltre 90.000 domande presentate condurrebbe all’assegnazione di un’agevolazione sensibilmente inferiore a quella richiesta dalla singola impresa, sta verificando la possibilità di integrare la copertura finanziaria dell’intervento.

In ogni caso, DAL 15 MARZO le imprese possono cominciare ad effettuare le spese programmate nei progetti di digitalizzazione e di ammodernamento tecnologico presentati.

In caso di avvio dell’iniziativa, ricordiamo che i soggetti beneficiari del voucher sono tenuti, attraverso il conto corrente bancario aziendale, a effettuare distinti pagamenti per ciascuno dei titoli di spesa esclusivamente per mezzo di SEPA Credit Transfer (bonifico SEPA) con indicazione della causale: “Bene acquistato ai sensi del Decreto MISE 23 settembre 2014”

Con un successivo decreto il Ministero provvederà a pubblicare l’elenco delle imprese per le quali le previste verifiche sulle dichiarazioni rilasciate all’atto della domanda si saranno concluse positivamente e a indicare l’importo del Voucher assegnato a ciascuna impresa, determinato sulla base delle risorse finanziarie che sarà stato possibile destinare complessivamente all’intervento.

Sempre il MiSE, con decreto direttoriale del 14 marzo 2018, modifica l’iter amministrativo relativo all’assegnazione definitiva del voucher e alla conseguente erogazione delle agevolazioni.

 

Scarica il Decreto direttoriale 14 marzo 2018 – Voucher per la digitalizzazione delle Pmi. Modifiche al decreto direttoriale 24 ottobre 2017

cosa ti offriamo

servizi web