Sono stati pubblicati i testi dei decreti legislativi (approvati in esame definitivo dal Consiglio dei ministri del 4 settembre) in attuazione del cosiddetto Job Act.

Uno dei decreti modifica l'art. 3, comma 8 del D. Lgs. 81/08 (Testo Unico in materia di Sicurezza) relativo al campo di applicazione del decreto stesso.

Il nuovo comma 8 prevede che "Nei confronti dei lavoratori che effettuano prestazioni di lavoro accessorio, le disposizioni di cui al presente decreto e le altre norme speciali vigenti in materia di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori si applicano nei casi in cui la prestazione sia svolta a favore di un committente imprenditore o professionista [...]".

Questo vuol dire che L'APPLICAZIONE DELLE DISPOSIZIONI PREVISTE IN MATERIA DI SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO AI CONTRATTI DI LAVORO ACCESSORIO (ad es.: VOUCHER) quando la prestazione è svolta a favore di un imprenditore (o di un professionista) È DEFINITIVAMENTE  STABILITA DALLA LEGGE (con conseguenti PESANTI SANZIONI per chi omette di adempiere agli obblighi previsti).

Info
Ufficio Ambiente & Sicurezza CNA

  • Luana Pongiglione

tel.: 019/829708-Int. 3
e-mail:luana.pongiglione[AT]cnasavona.it

cosa ti offriamo

servizi web