Per molte officine di riparazione auto arriva la doccia fredda direttamente dal Ministero.
Infatti con Circolare n. 300/A/2689/18/105/20/3 datata 30 marzo 2018 (il cui testo si allega a fondo pagina) viene stabilito espressamente che, contrariamente alla prassi consolidata, la targa prova serve soltanto a consentire la circolazione di mezzi non immatricolati per determinate esigenze.

download copia copia copia copia copia copia copia copia copia copia copia copia copia copia copia

 

Il fatto che anche operatori privati, quali officine di riparazione, di trasformazione o rivenditori di mezzi usati e immatricolati, possano ottenere ed utilizzare targhe prova non implicherebbe affatto che questi veicoli possano circolare liberamente senza RC auto o revisione periodica.
Da ciò discenderebbero preoccupanti conseguenze in termini di sanzioni: una sanzione di 849 euro se l’assicurazione è scaduta da oltre 30 giorni (594,30 euro con lo sconto per chi paga entro 5 giorni) o di 212,25 se si riattiva dopo il 15° giorno ma non oltre il 30° (148,58 se si paga entro 5 giorni) e ovviamente, le sanzioni del caso previste per i veicoli circolanti non revisionati.
A che servirebbe a sto punto per le officine acquistare le targhe di prova (con tanto di copertura assicurativa) se la loro utilità viene vanificata dal Ministero?
CNA Liguria ha attivato un canale di confronto con la Direzione Regionale della Motorizzazione Civile anche perché quanto asserito dal Ministero sembra quantomeno in contraddizione con quanto si evincerebbe attraverso il rilascio dell'autorizzazione da parte della stessa Motorizzazione Civile (vedi documento di rilascio allegato) e dato il pericolo di forti ricadute che la Circolare Ministeriale potrebbe avere sulle imprese in caso di intervento da parte degli Organi di polizia e di controllo che ad esempio, nel Comune di Genova, pare abbiano ricevuto ordine di servizio di procedere in base alla circolare del Ministero.
Rimaniamo in attesa di potervi dare aggiornamenti quanto più tempestivi possibili.

 

Scarica qui: Circolare del Ministero dell'interno

Vedi: autorizzazione Motorizzazione Civile

cosa ti offriamo

servizi web