La Regione presenta alle Associazioni le linee guida sulla manutenzione in base al D.P.R. 74/2013.

Giovedì 27 novembre si è tenuto, presso il Palazzo della Regione Liguria, un importante incontro con i funzionari responsabili del settore Impianti Termici, rappresentati dal Dott. Berri e dalla Dott.ssa Battaglia.

La relazione è svolta interamente dalla Dott.ssa Battaglia che illustra le Linee Guida che verranno intraprese dalla Regione.

Verrà istituito entro l'anno prossimo il Catasto regionale degli Impianti termici così come previsto dal D.P.R. 74/2013 per cui era in fase di valutazione da parte della stessa Regione Liguria se non fosse opportuno creare, all'interno del Libretto di Impianto nei dati anagrafici iniziali, anche uno spazio entro il quale riportare i dati catastali. La questione verrà valutata a breve.

Il Sistema Informatico entro il quale censire tutti gli impianti termici, di qualunque natura e potenza, costituirà la banca dati entro la quale i manutentori dovranno riportare gli estremi degli impianti di propria competenza registrando tutti gli interventi di Controllo di Efficienza Energetica effettuati con le periodicità previste secondo le tipologie di impianto e in base alle Tabelle riportate nello stesso D.P.R. 74/2013.

I manutentori dovranno quindi accreditarsi al Portale e saranno responsabili dell'invio dei rapporti di Controllo di Efficienza Energetica (sostitutivi degli Allegati F e G) da effettuarsi entro e non oltre 30 gg. dall'avvenuto controllo.

I nuovi Certificati dovranno essere compilati e inviati attraverso il Portale dopo essere stati firmati digitalmente.

L'Ente si riserva di effettuare, sulla base delle disposizioni contenute nel Regolamento, delle Ispezioni circa le risultanze effettive di quanto dichiarato attraverso i certificati di Controllo di Efficienza Energetica.

La Regione prevede di licenziare le Linee Guida attraverso una Delibera della Giunta Regionale  entro fine 2014 e di attivare il Catasto grossomodo entro i primi mesi del 2015 (marzo/aprile).

Verrà data la possibilità di mantenere fino a tutto il 2015 la "coesistenza" dell'invio dei documenti di Controllo di Efficienza Energetica sia in formato elettronico che cartaceo giusto per dare la possibilità alle aziende di attrezzarsi e prendere  confidenza con l'utilizzo del Portale.

Non verranno più stampati e di conseguenza neppure rilasciati i bollini verdi così come non verrà apposto nei pressi dell'impianto o della centrale, alcun adesivo identificativo del codice di impianto.

Per coloro che utilizzeranno, non appena disponibile, il Portale per l'invio telematico dei Rapporti di controllo, si porrà il problema di non potere rilasciare al cliente alcun riscontro tecnico del controllo effettuato (solo una ricevuta che però ha soltanto valore fiscale!), pertanto sia le Regione in primis che il manutentore dovranno comunicare al cliente che le risultanze del controllo sono visibili (entro 30 gg.) attraverso il libero accesso nel Portale riferendosi al numero di catasto assegnato al proprio impianto oppure il manutentore potrà facoltativamente porsi l'onere di inviare il rapporto al cliente attraverso e-mail o via posta.

Il problema non si porrà naturalmente per coloro che utilizzeranno il formato cartaceo fin quando possibile.

Per inviare il Rapporto di Controllo Energetico, i manutentori dovranno utilizzare una carta di credito o prepagata (pari al valore stabilito per il tipo di impianto) con acquisto o per singolo invio oppure con accredito a scalare.

La Regione Liguria, anche attraverso gli Enti locali, ha previsto incontri formativi/informativi sui territori (con tempistiche che verranno programmate e comunicate) al fine di rendere i tecnici edotti sulle procedure di utilizzo del nuovo catasto attraverso l'illustrazione del Portale.

Scarica qui il materiale esposto nel corso della relazione.
[Scheda Identificativa] - [Presentazione disposizioni D.P.R. 74/2013]


Info

  • Matteo Sacchetti

Ufficio CNA di Savona
tel.: 019/829708-Int. 213
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

cosa ti offriamo

servizi web