Grazie al lavoro svolto dal nostro Dipartimento delle Politiche Fiscali che ha svolto un ruolo decisivo, insieme agli omologhi di Confartigianato e Lega della Cooperative si è ottenuto il parere dell'Agenzia delle Entrate che, unitamente alla già positiva risposta al quesito posto al Ministero dello Sviluppo Economico, pone fine alle procedure di accertamento in corso presso diverse Centrali Radio Taxi.


Era noto infatti come in alcune Centrali pendevano verifiche da parte della Guardia di Finanza sulla correttezza dell'aliquota IVA del 4% applicata ai servizi Radio Taxi.

Quest'importante lavoro, oltre ad eliminare l'insorgenza di inutili contenziosi, ha evitato che i maggiori oneri ricadessero negativamente sugli utenti del servizio TAXI.

[Clicca qui per visualizzare la documentazione con la comunicazione del nostro dipartimento Fiscale]

cosa ti offriamo

servizi web